Torniamo ad occuparci del giovane cantautore Fabri. Dopo la nostra intervista, che potete leggere qui, il giovane artista pubblica il nuovo e secondo singolo “Somewhere else”. Il brano arriva ad un paio di mesi dal precedente “Here tonight”, che aveva segnato il debutto discografico di Fabri ottenendo buoni riscontri di critica sia in Italia che all’estero, e riconferma quanto precedentemente avevamo ascoltato. “Somewhere else”, infatti, si presenta come un piacevole pop nel quale Fabri miscela con interesse e capacità venature electro e rock.

Anche per questo brano Fabri sceglie l’inglese per comunicare con i suoi ascoltatori. La lingua, ben conosciuta e pronunciata, aiuta a dare un taglio più internazionale a “Somewhere else”. La scrittura è fluida e funziona e confeziona un testo semplice il giusto e che accompagna l’ascoltatore in un viaggio verso l’evasione e la libertà.

In conclusione, un brano ben riuscito che dimostra le potenzialità di Fabri, anche se a nostro avviso non spicca in originalità. Aspettiamo quindi il prossimo singolo, magari questa volta in italiano.

***

Segui Fabri

https://www.instagram.com/fabri.tuf/

Pubblicità