Torna a far parlare di sé UMI, il chitarrista senza volto che pubblica il nuovo singolo “Voices”. Una traccia di metal strumentale di quasi sei minuti che riconferma le qualità compositive ed interpretative dell’artista senza identità. In “Voices” sono molti gli aspetti che colpiscono l’ascoltatore. In primis, la tecnica sublime del chitarrista senza identità, in grado di padroneggiare in modo ottimale sia il processo compositivo che l’interpretazione. La traccia è un susseguirsi di cambi di direzione, sempre in perfetto equilibrio con la composizione tutta. Si percepisce molta ricerca, complessità, ovviamente tecnica, senza mai risultare un lavoro noioso o finalizzato all’ego di UMI. A dare maggior vigore a “Voices”, la batteria del sempre ottimo Federico Paulovich. Un singolo che fa ben sperare per il futuro di questo progetto. Non ci resta che attendere i prossimi sviluppi.

Collegamenti: ascolta UMI se ti piacciono i Meshuggah.

Pubblicità