Esce l’8 luglio, “Limonata” il singolo d’esordio di Serepocaiontas, l’ukulelista che si è fatta conoscere sui social per i suoi tutorial con l’ukulele. Prodotta da DSonthebeat (aka Daniele Silvestri), il singolo strizza l’occhio alle hit estive pur restando coerente allo stile di Serena. Noi le abbiamo fatto qualche domanda!

Siamo su Underground Playlist, Serena benvenuta! “Limonata” è il tuo singolo d’esordio, ti va di raccontarci qualcosa? Come nasce?

Ciao Underground playlist e grazie mille per avermi invitato. ‘Limonata’ è una canzone dolce e amara. Contiene le speranze andate in fumo di una relazione perfetta, ma anche il monito a prendere questi (non rari) eventi con filosofia. Nasce da un semplice confronto con alcuni amici e da una serata in discoteca, dalle tenerezze che a volte si scambiano gli estranei contribuendo a costruire ‘castelli in aria’. Tendiamo spesso ad idealizzare persone che non conosciamo affatto, e questo può risultare in aspre delusioni. Inutile provare a non vedere la realtà delle cose (o zuccherare la limonata), prima o poi ci si schianta. L’importante è tornare in piedi come dico proprio in “Limonata”!

Hai dei riferimenti stilistici, degli artisti che per te rappresentano influenze importanti? Se sì, quali?

Molti: tra i più importanti ci sono Dente, Carl Brave, Frah Quintale, ma anche spunti internazionali, ad esempio adoro il timbro vocale di Cyrille Aimée, che ascolto da quando ero una sedicenne. In più adoro alcuni grandi del pop internazionale, come Justin Bieber, Harry Styles e Billie Eilish.

Qual è stato il momento in cui ti sei detta “voglio pubblicare un singolo a mio nome”?

Credo che coincida con il primo momento in cui nella mia vita ho cantato la prima nota musicale! Ho sempre voluto esprimere i miei sentimenti attraverso la musica, credo sia un mezzo potentissimo. Avevo già scritto brani in passato, ma “Limonata” è il primo che ho pubblicato su tutte le piattaforme di streaming musicale.

Sappiamo che collabori a stretto contatto con il produttore di Milano Daniele Silvestri aka DSonthebeat: come nascono i brani quando siete in studio?

Di solito il tutto nasce da un frammento del mio vissuto. In studio il lavoro è poi dare vita a una storia partendo da quello (e ovviamente dall’ukulele). Volevo che “Limonata” non raccontasse solo una mia delusione, ma che desse un messaggio positivo a tutti quelli che si trovano o si sono trovati in una situazione simile e magari ne hanno sofferto la tristezza. A volte la riascolto anch’io nei momenti di sconforto, mi ricorda di cercare sempre un sorriso!

Sappiamo che è importante godersi il momento, ma noi siamo in ogni caso curiosi di chiederti se ci saranno altre canzoni che possiamo ascoltare molto presto!

Ci saranno sicuramente! Il prossimo singolo pensiamo di farlo uscire ad ottobre: non vedo già l’ora!

Concludiamo con la domanda sui live: hai già pensato ad un piccolo tour estivo? 

Ho già date in programma per questa estate, i dettagli li comunicherò a mano a mano su Instagram! Ci vediamo presto, e se la vita vi dà limoni… beh… ascoltate la canzone per scoprilo (ride ndr)

Pubblicità